Il SUV è ben più di una categoria di auto

I SUV presidiano tutte le classifiche di vendita e sono in cima ai desideri di quanti vorrebbero cambiare l’auto. Ve ne sono oggi quasi in ogni segmento di prezzo, con dimensioni diversificate e dotazioni che spesso rispondono a esigenze ancora più differenziate. Questo solo per dire che parlare di SUV senza entrare nel dettaglio non aiuta certo a capire perché così tante persone lo scelgono.

Si può invece cercare di esporre in sintesi il grande ventaglio di offerte oggi disponibili, per poi accennare a come questa grande possibilità di scelta si traduca nell’interpretazione che un produttore molto attento ai dettagli, qual è DS Automobiles, ha dato di questo fenomeno estetico e culturale, prima ancora che economico e industriale.

SUV: l’auto che mancava

Se i SUV, acronimo di Sport Utility Vehicle, dalla loro introduzione hanno visto crescere in modo vertiginoso il loro gradimento tra gli acquirenti lo hanno potuto fare sia in virtù di caratteristiche distintive precluse ad altre tipologie di vetture, sia perché hanno via via incrementato la propria diversificazione per rispondere a un ventaglio di esigenze sempre più ampio.

Fondamentalmente il SUV è nato come risposta a una domanda ben precisa di una categoria altrettanto precisa di automobilisti che chiedevano un fuoristrada comodo, un veicolo dalle capacità trasversali che potesse essere in grado di avventurarsi oltre la viabilità asfaltata e persino su percorsi fino ad allora ritenuti riserva esclusiva del fuoristrada; un veicolo robusto e affidabile dotato di motorizzazione e dotazioni che gli consentano di affrontare anche percorsi scoscesi e superfici difficili.

Questo perché i fuoristrada dell’era pre-SUV erano veicoli spesso scomodi e inadatti ai tragitti extra-urbani, con interni quasi sempre spartani e abitacoli affatto insonorizzati. Ovvero veicoli scelti per esigenze di lavoro o da chi, pur di avventurarsi nella natura incontaminata era disposto ad accettare questi compromessi. Il SUV ha letteralmente capovolto questo paradigma, e continua a farlo tuttora.

Post-production : Astuce Productions

Rispondendo all’esigenza di un veicolo senza troppi limiti, il SUV rappresenta una sorta di ibrido: conservando i pregi del fuoristrada offre tutti i comfort di una berlina, con il valore aggiunto di un surplus di sicurezza in tutte le condizioni di marcia.

A proposito di SUV: caratteristiche, vantaggi e svantaggi

È oggi una categoria di auto talmente trasversale che a buon diritto ci si può riferire a un SUV con numerosi aggettivi del tipo: mini, compatto, big, luxury, da strada e da fuoristrada e altri ancora. In particolare, la distinzione tra SUV da strada e da fuoristrada sta a indicare che molti produttori hanno in catalogo SUV in diverse versioni: 2WD o 2 ruote motrici, 4WD o 4 ruote motrici, e a trazione integrale, ovvero con trazione elettronicamente distribuita sulle quattro ruote per ottimizzare aderenza, trazione e tenuta di strada. Il segno che la popolarità del SUV ha sconfinato ben al di là dell’interesse per il fuoristrada.

In definitiva, ciò che davvero distingue oggi un SUV dalle altre auto è la distribuzione dei volumi e il fattore di forma; e nella fattispecie: l’altezza da terra, la distanza che separa il fondo dell’auto dal suolo, e altezza del veicolo, la distanza dal suolo del suo tetto. Parametri tecnici, ereditati dal classico fuoristrada, che tuttavia garantiscono al SUV anche ampi spazi, significative capacità di carico e traino, superiore visibilità e una comoda salita in auto. Il resto è letteralmente libera interpretazione del costruttore, che rimane fedele all’identità del suo brand per continuare a soddisfare la sua tradizionale clientela e conquistarne di nuova.

In considerazione di quanto visto, le ragioni di tanto interesse per il SUV non possono che essere numerose e diversificate: qualunque esigenza si abbia, c’è un SUV che fa al caso nostro. Si può spendere poco o relativamente poco e prendere un SUV compatto, che tuttavia rispetto a una berlina standard o a una qualunque citycar offre spazi e vivibilità incomparabili; o spendere molto o moltissimo e dotarsi di un SUV che rispetto a comfort, sicurezza e autentico lusso, non teme confronto alcuno con qualsiasi vettura del segmento F, e per di più nel fuoristrada può competere con i veicoli più dotati di sempre.

Data la situazione è quindi necessario chiarire cosa il SUV non può fare e la domanda che non può soddisfare. Intanto un qualunque SUV non è una citycar né tantomeno una mini citycar: non tanto per i consumi, che se non possono eguagliare i record di veicoli a uno o due posti che entrerebbero in molti portabagagli sono oggi spesso estremamente virtuosi, grazie ad anni di ricerca e sviluppo e nuovi materiali. Quanto, piuttosto, per gli ingombri su strada e soprattutto la guidabilità nel traffico, che per quanto buona possa essere deve sempre gestire massa e dimensioni poco adatti a replicare le prodezze dei veicoli più piccoli in circolazione.

Tuttavia, tolte le più piccole tra le citycar, il SUV si può considerare in concorrenza con qualsiasi altra categoria di veicolo ed i modelli DS Automobiles, marchio da sempre sinonimo di raffinatezza, originalità e innovazione, permetteranno di comprendere come e perché il SUV non sia in contraddizione con valori quali il rispetto per l’ambiente e l’economia di marcia.

DS 3 Crossback è un SUV compatto ma spazioso, confortevole e raffinato che grazie a leggerezza e motorizzazioni evolute – dal propulsore a benzina Puretech al diesel Blue HDi, fino alla trazione 100% elettrica della versione E-Tense – garantisce consumi contenuti, con tutto ciò che questo significa per l’ambiente e il conto al distributore.

Viceversa, il più performante DS 9 E-Tense, berlina di alta gamma del brand premium francese, coniuga le possibilità della trazione elettrica e i vantaggi della migliore trazione tradizionale fornendo anche un ottimo rendimento nel ciclo misto, un’elevata autonomia in quello urbano e la vivace risposta ai comandi tipica delle auto a trazione elettrica.

Conclusioni

Più che una nuova vettura il SUV rappresenta sempre di più l’evoluzione della mobilità, con auto che coniugano abitacoli e portabagagli spaziosi, sicurezza e comfort di marcia, ma che contemporaneamente rappresentano una credibile soluzione alle sempre più sentite esigenze di rispetto ambientale e libertà di spostamento.

Video interessanti

  • Consigli utili per la guida in pista
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • WSK Euro Series: l'ultima tappa a Adria dal 26 al 29 giugno
  • Mini Challenge 2019: Mugello, 4a tappa  (19 - 21 Luglio)
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • Riccardo Agostini: biografia e prossimi eventi
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare