Peugeot 2008: più grinta, meno consumi, 100% SUV

Peugeot SUV 2008

Ridisegnata nel 2016, la Peugeot 2008 è il crossover francese costruito sulla base della berlina 208 (della quale è però più lungo di ben 20 centimetri). Agile in curva, spazioso, dotato di un bagagliaio capiente, lo Sport Utility Vehicle compatto di Parigi è veloce anche se poco scattante.

Affidabile  nelle escursioni fuori città, è in grado di farsi apprezzare persino nella guida urbana, grazie anche al Park Assist e alla Retrocamera che intervengono in fase di parcheggio. Il vero punto forte della cinque posti Peugeot sono però i consumi. Molto buoni con motorizzazione diesel.

Peugeot 2008: design e interni

Gli ingegneri di Parigi hanno rinfrescato le linee del SUV Peugeot 2008 a partire dal 2016. Più grinta, specie nel frontale, maggiormente muscoloso e intrigante con la nuova mascherina e le rivisitate protezioni in plastica. Nuovi anche i fari, con il consueto dente che caratterizza le Peugeot di più recente generazione. Così come non costituiscono più un’eccezione gli artigli che distinguono, invece, le luci al posteriore. Le linee sono semplici e sportive, un look che non si allontana dalla filosofia della casa francese e che va a definire una gamma di vetture, magari non avveniristiche, ma di sicuro moderne. Interessanti anche i cerchi in lega, disponibili nelle versioni da 16 e 17 pollici.

Interni della Peugeot 2008
Interni della Peugeot 2008

Internamente, la Peugeot 2008 si presenta curata anche se non sempre impeccabili. Belle e di qualità le plastiche. Così come sono buoni pure gli assemblaggi e la luminosità grazie alle luci al led. Suggestivo, inoltre, il tetto in vetro che può essere selezionato con 500 euro di sovrapprezzo. Manca qualcosa in termini di dettagli, nonostante le belle maniglie e l’interessante leva del cambio. A non mancare è invece la tecnologia, grazie soprattutto alla funzione Mirror Screen compatibile con MirrorLink e Apple Carplay.

Lo schermo, da 7 pollici, si trova al centro della plancia e gode di una buona visibilità. A bordo dello Sport Utility Vehicle Peugeot SUV 2008 si viaggia comodi, a patto di essere in quattro visto che il tunnel toglie abitabilità al centro del divano posteriore. Le dimensioni sono compatte (416 cm di lunghezza, 174 di larghezza e 155 di altezza). Eppure, il bagagliaio si dimostra adatto anche alle lunghe percorrenze, passando agilmente da 350 a 1200 litri di capienza.

Motore e prestazioni

Il SUV Peugeot 2008 è disponibile sia con propulsione benzina che diesel. Sono infatti ben  cinque le motorizzazioni rese opzionabili dagli ingegneri francesi. Alla voce benzina abbiamo tre 1.2 litri da 1.199 centimetri cubi di cilindrata.

Vista laterale
Vista laterale

Dotati ognuno di 3 cilindri in linea, i Pure Tech Peugeot alimentati a benzina differisco per il numero di cavalli: 82 (a 5.750 giri al minuto), 110 (a 5.500 giri/min) e 130 (sempre a 5.500 giri/min). Differenze anche alla coppia massima, dove si passa dai 110 Newton metri dell’82 cavalli, ai 230 Nm del 230 cv, passando per i 205 della motorizzazione intermedia. Quest’ultima, è l’unica tra le alimentate a benzina dotata di cambio automatico.

Sono invece due i motori diesel tra cui è possibile scegliere il crossover Peugeot 2008. Si tratta di due 4 cilindri da 1.5 litri e 1.499 centimetri cubi di cilindrata. Anche in questo caso, le differenze sono alla voce cavalli, Newton metri e cambio. È manuale, infatti, il cambio del BlueHDi da 100 cavalli (250 Nm), mentre è automatico quello dell’alimentato a gasolio da 120 cv (e 300 Nm).

A livello di prestazioni, si diceva in apertura, la Peugeot 2008 è una vettura capace di ottime velocità, come dimostrano i 200 chilometri orari raggiungibili con a bordo i 130 cavalli del più potente dei tre cilindri benzina. Tuttavia, il SUV compatto della casa francese manca di scatto. In accelerazione non si scende sotto ai 9,5 secondi fatti registrare sempre dal più performante dei Pure Tech nel passaggio da fermo ai cento chilometri orari.

Vista posteriore
Vista posteriore

Peugeot SUV 2008: prezzo e consumi

Quattro allestimenti e, come detto, cinque motorizzazioni per la Peugeot 2008. Il crossover del leone rampante è disponibile nelle versioni Active, Signature, Allure e GT Line. Prezzo di partenza è però quello definito dall’allestimento Active con a bordo il Pure Tech benzina da 82 cavalli: 18.830 euro. Ma nelle versioni Allure e GT Line si superano facilmente i 25.000 euro.

Molto buoni i consumi e le emissioni, soprattutto se la Peugeot 2008 è attrezzata con a bordo i BlueHDi da 1.5 litri e alimentati a gasolio. I quattro cilindri diesel consumano rispettivamente 3,5 litri (nella versione da 100 cv) e 4 litri (se invece i cavalli sono 120) nel percorrere 100 chilometri di strada.  Un dato che tradotto significa percorrere più di 25 chilometri con un solo litro di gasolio, decisamente non male. Più marcata, invece, la differenza alla voce consumi. In questo caso il BlueHDi da 100 cv emette 93 grammi di anidride carbonica per chilometro percorso, mentre il 4 cilindri da 120 cv si spinge fino all’emissione di 106 grammi di CO2 ogni mille metri di strada.

Video interessanti

  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • Consigli utili per la guida in pista
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie