370Z Coupé e Roadster: l’essenza spartana di Nissan

Nissan 370z

Con la sigla “z” Nissan indica le vetture sportive come la precedente 350z e la nuova 370z la quale quest’ultima nonostante non abbia ricevuto aggiornamenti estetici negli ultimi anni rimane con una linea ancora attuale e davvero piacevole. La forma di 370z è quella di una coupè con più spazio per l’avantreno mentre per la coda la linea è più tronca. Il tettuccio segue inoltre una linea discendente al posteriore molto evidente.

Nissan 370Z: design esterno

Il frontale è dominato dall’enorme presa d’aria che occupa gran parte dello spazio, nella parte bassa è presente una protuberanza del paraurti anteriore e ai lati dei led diurni a sviluppo verticale. Salendo sulla parte alta dell’anteriore troviamo i due gruppi ottici dal design appuntito e originale a forma di “boomerang”. Il cofano è dominato da due nervature molto pronunciate sulla zona centrale. Il taglio laterale è pulitissimo, nessuna presa d’aria, nessuna nervatura, nessuna rifinitura a contrasto. Il posteriore ha dei gruppi ottici molto simili come forma a quelli dell’anteriore, mentre nella parte bassa troviamo un mini estrattore in tinta con due scarichi circolari integrati ai lati.

370z coupé - Vista laterale
370z coupé – Vista laterale

Design interno

Per quanto riguarda gli interni l’entrata è un po’ impegnativa ma resta da dire che la vettura ha un animo tipicamente sportivo quindi difficile pretendere la facilità di accesso di un suv. Una volta seduti i sedili avvolgono il guidatore mettendolo subito a suo agio e sviluppando un design a tre livelli:

Il primo livello di tipo “informativo” garantisce visibilità di quella che è la strumentazione di bordo con gli indicatori principali che si spostano in alto e in basso insieme al volante regolabile.

Il secondo livello è quello “funzionale” che include volante in pelle a 3 razze e i due cambi a leva e al volante.

Il terzo livello è quello “abitativo” grazie al sedile sportivo, le protezioni per le ginocchia e i supporti sul rivestimento della portiera che contribuiscono a individuare la posizione del guidatore per permettergli il massimo delle prestazioni. Anche i fianchi dei sedili sono imbottiti e l’inserto centrale è antiscivolo. Sulla plancia sopra all’infoteiment si trovano i tre quadranti ausiliari che indicano la temperatura del motore, la carica della batteria e l’ora.

Interni
Interni

Tecnologia a bordo

Nonostante il fascino di 370z sia quello di una “rude” vettura sportiva, vengono comunque coniugati molteplici elementi tecnologici: pulsante di avviamento start and stop con Intelligent key, sistema di navigazione touchscreen ad attivazione vocale Nissan Hard Drive, monitor posteriore che assiste nelle fasi di retromarcia e parcheggio, integrazione usb per la gestione multimediale del proprio smartphone/tablet/pc, Nissan Connect Premium che permette di creare la propria collezione musicale senza portarsi con se cd grazie al sistema di Music Box che registra tracce della collezione e le salva su una memoria interna di 9.3gb, sistema BT per la gestione di chiamate e messaggi e infine il sistema audio Bose con 8 altoparlanti stereo.

Motorizzazione

Il comparto meccanico di 370z offre un motore V6 da 3.7l con ben 328cv con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 6s. è presente un sistema di apertura delle valvole a variazione continua (CVTS) con valvole ad apertura variabile (VVEL) che consente una risposta più rapida e una curva di coppia più ampia con miglioramento dell’efficienza nei consumi e riduzione delle emissioni.

Il cambio è un manuale 6 rapporti a risposta rapida grazie alla tecnologia Sunchro Rev Control che consente scalate perfette e rapide, come optional è presente anche la trasmissione automatica a 7 rapporti. Per quanto riguarda il motore questo è posizionato dietro l’asse anteriore mentre le ruote posteriori sono state spostate verso gli angoli rendendo la 370czuna vettura bilanciata e maneggevole. Anche la distribuzione dei pesi è rivista con un 55-45.

Assetto

I penumatici montati sono degli Yokohama ADVAN Sport da 18 pollici di serie o optional i Bridgestone Potenza da 19 pollici (questi son di serie nella versione Nismo).  I cerchi in lega sono da 18 di serie o in alternativa i 19 forgiati più resistenti e leggeri dei monoblocco (optional). L’impianto frenante è dotato di dischi anteriori da 355mm con pinze a 4 pompanti mentre le sospensioni sono a doppi bracci oscillanti all’anteriore mentre al posteriore indipendenti multilink.

370z roadster - vista laterale
370z roadster – vista laterale

Nissan 370Z: configurazioni disponibili

370Z LEV1: climatizzatore automatico bi-zona, Nissan Intelligent Key, Sedili sportivi in tessuto nero, Cerchi in lega da 18”, Radio CD con comandi al volante e 4 altoparlanti, Indicatori di direzione laterali con integrato logo Z. Prezzo a partire da 34550 euro.

370Z LEV 2: Uphill Start Support (Dispositivo di assistenza alla partenza in salita), Cruise control e limitatore di velocità, Sedili riscaldati e ventilati in pelle nera, Cerchi in lega da 19”, Sistema audio Bose® con 8 altoparlanti (6 altoparlanti e 2 subwoofer), Caricatore CD da 6 dischi. Prezzo a partire da 37100 euro.

370Z ROADSTER LEV 2: Capote richiudibile elettricamente, Indicatori di direzione laterali con integrato logo Z, Sistema audio Bose® con 8 altoparlanti (6 altoparlanti e 2 subwoofer), Navigatore satellitare Nissan Connect Premium con HD da 40 GB e retro camera, Sospensioni anteriori indipendenti e posteriori multi-link, Sedili sportivi in pelle nera. Prezzo a partire da 42510 euro.

370 Z NISMO: sedili sportivi NISMO, Volante in pelle alcantara NISMO, Kit aerodinamico Nismo (Paraurti anteriore, minigonne e spoiler posteriore), Cerchi in lega da 19″ Nismo, Navigatore satellitare NissanConnect Premium con HD da 40 GB con retro camera. Prezzo a partire da 45910 euro.

Video interessanti

  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • Consigli utili per la guida in pista
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili