Maserati Levante, il SUV di lusso ma sportivo

Maserati Levante

Maserati, marchio di pura eleganza e dall’animo sportivo ha deciso di scendere a compromessi: Il mercato automotive è affamato di suv e Maserati non poteva starsene a braccia conserte così nel 2016 ha prodotto Levante, il suv concorrente diretto a Porsche Cayenne ma anche ad Audi Q7, Bmw x5 e Mercedes Gle. Ad oggi rimane fedele alla sua estetica precedente con qualche miglioramento in termini di dettagli esterni ed interni.

Levante, il privo suv sviluppato dal Brand italiano di lusso ha dimensioni di tutto rispetto: 5m di lunghezza, 1,96 di larghezza e alto 1.67m. È una vettura dai mille animi, una granturismo rialzata che unisce comodità e grintosità anche per chi cerca il piacere della guida creando una vettura ben equilibrata e adatta a qualsiasi evenienza. L’estetica è davvero massiccia e Il frontale è l’elemento che spicca di più in termini di design.

Esterni aggressivi o pacati?

Esprime pura aggressività grazie alle linee taglienti e spigolose, come nei gruppi ottici matrix full led adattivi che risultano sottili e ben incastrati nella calandra anteriore, anche il cofano non è da meno con le sue nervature e bombature. Al centro prende invece posto la mascherina a forma concava con incastonato il tridente Maserati cromato. La calandra nasconde le prese d’aria che si aprono e si chiudono automaticamente a seconda delle esigenze d’aria della vettura.

Vista Posteriore
Vista Posteriore

La parte laterale di Levante è più sinuosa e abbandona linee troppo spigolose ospitando le 3 mini prese d’aria (elemento immancabile e distintivo delle vetture Maserati). Arrivati al posteriore abbiamo la “calma dopo la tempesta”, se davanti l’aggressività è ai massimi livelli, il design del retro è molto più tranquillo e pacato, forse non troppo in linea con la logica generale della vettura. Trovano posto due gruppi ottici a led con geometria morbida e sviluppata in orizzontale, sulla parte basse imponenti sono invece i 4 tubi di scarico.

Maserati Levante: interni

Il bagagliaio è un 580 litri leggermente meno capiente della concorrente Cayenne, utili sono le reti ai lati e sotto la capelliera per riporre gli oggetti, è inoltre presente una presa da 12v e dei ganci e guide metalliche per fissare i bagagli. Passando all’abitacolo molto rare ma estremamente belle le portiere senza cornici attorno ai finestrini. I finestrini hanno anche l’opzione per le tendine parasole che si alzano elettricamente con un pulsante.

Nella parte posteriore dell’abitacolo si entra facilmente e una volta seduti non si hanno problemi per gambe e piedi solo in altezza c’è leggermente meno spazio a causa del tetto panoramico, i sedili inoltre sono regolabili in inclinazione e c’è la presenza oltre che alle prese Usb anche di un clima automatico. Anteriormente possiamo invece apprezzare la vera essenza di Levante, la “raffinatezza e l’eleganza”, grazie a ottime pelli, all’uso di legni particolari, di carbonio e non mancano anche la possibilità di raffinati tessuti derivanti da Ermenegildo Zegna.

L’assemblaggio è ottimo in tutto l’abitacolo fatta eccezione per qualche “noia” nello scomparto porta bicchieri. A lato guidatore abbiamo un quadro strumenti con display TFT da 7 pollici mentre il tachimetro e il contagiri sono analogici. La plancia ha incastonato al centro un infoteiment Maserati Touch Control Plus da 8,4 pollici molto intuitivo e di semplice utilizzo. Questo sistema gestisce anche il riscaldamento dei sedili anteriori, la ventilazione, il riscaldamento del volante, la movimentazione della tendina parasole elettrica per il lunotto.

C’è inoltre la funzione di telecamera posteriore, Apple Car Play (Apple Siri consente molte funzioni grazie a comandi vocali) e Android Auto. Opzionale è infine l’impianto Premium Harman Kardon da 900watt con 14 altoparlanti o addirittura l’impianto audio sorround Bowers & Wilkins con 17 altoparlanti e 1280watt di potenza.

Interni della Maserati Levante
Interni della Maserati Levante

Meccanica e sicurezza

Per quanto riguarda la parte più tecnica di questa vettura troviamo: una trazione Q4 intelligente grazie al sistema di ripartizione di coppia quest’ultima viene tutta trasferita alle ruote posteriori facendoci vivere l’emozione sportiva di un trazione posteriore ma che all’occorrenza in casi di mancata aderenza riesce a riequilibrare la coppia a 50-50 tra davanti e dietro in soli 150millesecondi rendendo impercettibile il passaggio.

Il cambio è un ZF a 8 rapporti con pulsante per la funzione parcheggio e con diverse impostazioni come: auto normal (cambiate morbide a bassi regimi), manual normal (cambiata attraverso le palette dietro al volante o sempre sulla leva del tunnel centrale), auto sport (cambiate molto più reattive per una guida più sportiva), manual sport (il conducente controlla totalmente il cambio, resta automatica solo la scalata in caso di regime troppo basso del motore), auto off-road (utile appunto nel fuoristrada e comodo per la gestione completamente automatica), manual off road (modalità con cui il conducente imposta una velocità che levante mantiene anche in salita), I.C.E (controllo ed efficienza migliori in casi di bassa aderenza).

Dal punto di vista della sicurezza abbiamo: Maserati Stability Program, 6 airbag, controllo integrato del veicolo, cinture di sicurezza con pretensionatore, LKA (lane keeping assistant), HAS (sistema si assistenza alla guida in autostrada), riconoscimento segnali stradali, controllo integrato del veicolo, sistema avanzato anticollisione anteriore, assistenza attiva per angolo cieco, surround view camera, HDC (hill descent control).

Vista laterale
Vista laterale

Maserati Levante: motorizzazioni

La Levante viene commercializzata nelle seguenti motorizzazioni:

  • Diesel: 3.0 V6 da 250cv e 275cv Q4
  • Benzina: 3.0 V6 da 350cv e 430cv Q4

Gli allestimenti di Levante sono 3:

  • Levante: cerchi in lega da 18 pollici (nella versione diesel) e 19 pollici (nella versione benzina S), fari bixenon e fari posteriori a led, climatizzatore bizona, rivestimenti in pelle, infoteiment Maserati Touch Control Plus, sistema audio con 8 diffusori, sedile guidatore con regolazione elettrica, portellone elettroattuato, Maserati Active Sound negli scarichi, impianto frenante maggiorato Dual Cast con dischi da 380mm (nella versione benzina S). Prezzo a partire da 82300 euro.
  • Levante Gran Lusso: In aggiunta agli Equipaggiamenti Standard, questo allestimento offre: Paraurti anteriore con inserti cromati, Fascia paraurti e minigonne in tinta carrozzeria, Cerchi da 19 pollici, Interni Zegna Silk Edition, Navigatore, Sensori di Parcheggio Anteriori e Posteriori. Prezzo a partire da 95200 euro.
  • Levante Gran Sport: In aggiunta agli Equipaggiamenti Standard, questo allestimento offre: Placche di protezione anteriori e griglia frontale con finitura Black Gloss; spoiler posteriore sportivo, Cerchi da 20 pollici, Sedili sportivi, Modanature in legno ”Piano Black”, Volante sportivo con palette del cambio in cromo satinato. Prezzo a partire da 95200 euro.

Video interessanti

  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Consigli utili per la guida in pista
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Riccardo Agostini: biografia e prossimi eventi
  • Mini Challenge 2019: Mugello, 4a tappa  (19 - 21 Luglio)
  • WSK Euro Series: l'ultima tappa a Adria dal 26 al 29 giugno
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili