Hyundai i30: la berlina coreana arriva alla quarta generazione

Hyundai i30: la berlina coreana arriva alla quarta generazione

Un’auto orientale dal gusto europeo, vista la progettazione ed il design realizzato in Germania. È questa la formula scelta da Hyundai per la i30, la berlina compatta dal profilo filante e dallo sguardo aggressivo. A rendere l’acquisto interessante c’è anche l’elevata attenzione per la qualità ed un ottimo rapporto tra prezzo e dotazioni, in grado di far trasparire al potenziale acquirente il “value for money”.

D’altra parte, anche internamento la i30 è in grado di garantire qualità, design e materiali di alto standing. Insomma, il produttore automobilistico sembra avere in mano ottime carte da giocare nella partita dell’affollato segmento C. Vediamo insieme tutti i dettagli su questa vettura nel nostro nuovo articolo di approfondimento, partendo dal design esterno.

Il design e le misure della Hyundai i30

Partiamo dalle misure esterne di questa vettura, che risulta lunga 4,34 metri e larga 1,8 metri, per un’altezza da terra di 1,46 metri. Il passo corrisponde invece a 2,65 metri. Le dimensioni sono quelle tipiche di una berlina compatta, appartenente al segmento C. Frontalmente l’auto appare sobria ed allo stesso tempo elegante. Spicca la griglia centrale, di forma esagonale, che ospita al centro la targa della vettura.

Vista laterale
Vista laterale

I gruppi ottici completano la figura d’insieme con eleganza e dinamicità, anche grazie all’illuminazione LED. Lateralmente l’auto appare caratterizzata da linee pulite ed eleganti, a conferma dell’impostazione “tedesca” e della ricerca di un retrogusto europeo. Interessante è ad esempio il gioco di linee e ombre che caratterizza le portiere, in grado di donare movimento alla figura d’insieme senza per questo perdere in sobrietà ed eleganza.

Posteriormente l’auto si chiude in modo compatto, con i gruppi ottici integrati orizzontalmente nel baule. Il lunotto appare piuttosto piccolo seppure ben proporzionato, mentre la targa è posizionata in basso, al centro del paraurti posteriore. A livello generale l’auto è caratterizzata quindi da una silhouette affusolata, impreziosita da dettagli pensati per affinare l’aspetto complessivo senza per questo inficiare la sensazione generale di armonia.

I motori disponibili sulla vettura

Dal punto di vista delle motorizzazioni disponibili Hyundai ha pensato di implementare su questa vettura due diverse soluzioni, garantendo la scelta tra l’alimentazione a benzina o a gasolio. Nel primo caso (in ordine di potenza) si parte dal 1400 CM3 con 100 cavalli e 73 KW, in grado di garantire una percorrenza di circa 6,5 litri ogni 100 chilometri. Segue il 1000 CM3 da 120 cavalli e 88 KW (consumi L/100 KM a 5,8) ed il 2000 CM3 da 250 cavalli e 184 KW, disponibile anche nella potentissima versione da 275 cavalli e 202 KW. In questi ultimi due casi i consumi sono stimati attorno agli 8 litri ogni 100 chilometri.

Passando alle soluzioni diesel troviamo un motore 1600 CM3 quattro cilindri da 116 cavalli e 85 KW, disponibile anche nella più potente versione da 136 cavalli e 100 KW. Qui i consumi si attestano attorno ai 4,5 litri ogni 100 chilometri. Tutte le versioni appena descritte sono omologate (e quindi in linea) con le disposizioni previste dalla stringente normativa Euro 6D-Temp.

Interni della Hyundai i30
Interni della Hyundai i30

Hyundai i30: interni della vettura

Passando agli interni della vettura ci troviamo di fronte ad un abitacolo ben realizzato e piacevole nelle forme. Quest’ultime risultano lineari, ordinate e razionali. Ogni comando è infatti facilmente individuabile e pensato per risultare ergonomico durante la guida. Anche il volante segue la stessa filosofia, presentando i comandi integrati e consentendo al contempo una visione ottimale degli indicatori inseriti nel cruscotto.

Al centro della plancia spicca in alto il grande schermo touch, con il quale è possibile gestire tutto il sistema di infotainment della vettura. Le plastiche impiegate sono di elevata qualità ed anche il montaggio risulta attento e di qualità. Infine, i sedili sono avvolgenti e sostengono egregiamente il guidatore ed i passeggeri durante la marcia.

Dotazioni, optional e allestimenti disponibili

Per quanto concerne le dotazioni presenti su questa vettura troviamo innanzitutto un’elevata attenzione alla sicurezza. L’auto presenta infatti numerosi airbag, abs, chiusura centralizzata, controllo elettronico della trazione e attacchi isofix, oltre che sistema di verifica della pressione dei pneumatici e controllo elettronico di stabilità.

Sono disponibili anche il sistema start and stop e i fari abbaglianti assistiti, così come il sistema di avviso contro i colpi di sonno. La vettura è inoltre acquistabile secondo quattro diversi allestimenti. Quello di ingresso (già sufficientemente completo) viene definito advanced. Presenta elementi come il climatizzatore, il cruise control ed il sistema Stop&Go. Salendo di categoria si trova la più ricca Business, con cerchi in lega da 16”, touchscreen da 8 pollici, sistema di navigazione satellitare e climatizzatore automatico bi-zona.

Si cresce ancora con la versione N – Line, che garantisce in aggiunta comandi audio al volante e personalizzazioni sportive. Infine, la versione top di gamma è la N, che integra elevata sportività e dettagli premium. Si pensi ai cerchi in lega da 18 pollici, al volante sportivo a tre razze oppure al controllo elettronico delle sospensioni.

Vista anteriore
Vista anteriore

Prezzi e considerazioni finali

Siamo giunti al termine della nostra recensione ed è arrivato il momento di parlare di prezzi. Abbiamo anticipato all’inizio della nostra recensione che la i30 rappresenta un’ottima scelta soprattutto per rapporto tra dotazioni, qualità costruttiva e prezzo. La già ben accessoriata versione Advanced è disponibile infatti a partire da 19400 euro.

Si distanzia però di ben 5mila euro la versione Business, praticamente completa di ogni dotazione. Per chi desidera invece più sportività, ci sono la N-Line da 26400 euro e la N da 36mila euro. Non mancano ovviamente le periodiche promozioni. Così, la i30 in versione N Line è disponibile con uno sconto da ben 6700 euro e con rate mensili da 299 euro, fornendo un anticipo di appena 2100 euro.

Nella versione sono presenti cerchi in lega da 17 pollici, connettività Apple o Android, sistema di navigazione con schermo touch da 8 pollici e retrocamera, oltre a climatizzatore automatico e finiture sportive. Inoltre, sono disponibili anche i sistemi di assistenza avanzata alla guida inclusi nel pacchetto Hyundai Smart Sense, come FCA (assistenza anti collisione), LKA (mantenimento in corsia) e DAW (rilevamento della stanchezza del conducente).

Video interessanti

  • Riccardo Agostini: biografia e prossimi eventi
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Consigli utili per la guida in pista
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • Mini Challenge 2019: Mugello, 4a tappa  (19 - 21 Luglio)
  • WSK Euro Series: l'ultima tappa a Adria dal 26 al 29 giugno
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili