Il Noleggio a lungo termine conviene? Vantaggi per privati e senza anticipo

Il noleggio a lungo termine conviene soltanto se si effettuano delle considerazioni soggettive. Sicuramente possiamo dire che ci sono molteplici vantaggi per privati e aziende, soprattutto per coloro che scelgono l’opzione “senza anticipo”.

Il noleggio a lungo termine può essere catalogato per due tipologie di servizio e conseguenti opzioni, una denominata “soluzione con anticipo” e un’altra “senza anticipo”. Nel seguente articolo, vedremo quali sono le differenze sia in termini economici che funzionali.

Cercando in Rete si possono trovare interessanti proposte di noleggio auto con zero anticipo per privati e aziende, ma va saputa valutare bene la convenienza di queste proposte.

Noleggio a lungo termine senza anticipo: che cosa vuol dire?

Il noleggio a lungo termine, come si può intuire dal nome stesso, è una formula attraverso il quale una società di autonoleggio, concede in locazione uno dei mezzi a sua disposizione (commerciali, berline, utilitarie, SUV e via dicendo).

Di solito la flotta di veicoli è così ampia, che un privato o un’azienda può valutare di locare un mezzo che riporti le caratteristiche di cui necessita l’utente stesso. Per “senza anticipo”, si fa riferimento a un accordo tra le parti, in cui il locatore concede un’auto (o il mezzo di interesse), pur non ottenendo nessun anticipo di denaro.

Per il privato, la convenienza più grande è quella di non immobilizzare nessuna somma di denaro; non andando a intaccare il suo patrimonio, infatti, potrà contare sempre su quella parte di capitale accantonata e magari risparmiata per le varie esigenze.

In termini pratici, l’opzione “senza anticipo”, ha uno svantaggio (se così si può chiamare), quello di aumentare il canone mensile del noleggio a lungo termine. L’aumento è soggettivo, non c’è alcuna regola standard, quindi è un fattore che andrà valutato nel momento in cui si sta stimando quella soluzione.

Più avanti vedremo degli esempi pratici, in modo tale che i privati possano valutare in base alla situazione economica, la loro convenienza. Il canone NLT prevede sempre – indipendentemente che sia con o senza anticipo – gli stessi servizi accessori di sempre. Anche quest’ultimi, li vedremo nei prossimi paragrafi.

Noleggio a lungo termine “senza anticipo”: esempi pratici

Come ogni azienda di mezzi a noleggio a lungo termine, anche Finrent dispone di una sezione a parte (nel suo sito web ufficiale), in cui inserisce una flotta di veicoli da locare – e in offerta – proponendoli tutti “senza anticipo”.

Al momento in cui scriviamo, ecco alcuni mezzi noleggiabili a lungo termine, in cui mostriamo la differenza del canone con il “senza anticipo” e “con anticipo”.

Noleggio a lungo termineSenza anticipoCon anticipo (1.000€)Con anticipo (5.000€)
Renault Clio – 1.0 SCe 65CV Equilibre330,72€
(IVA inclusa)
305,30€
(IVA inclusa)
203,64€
(IVA inclusa)
Fiat 500 – 1.0 70CV Mild Hybrid330,72€
(IVA inclusa)
305,30€
(IVA inclusa)
203,64€
(IVA inclusa)
Renault Captur – 1.0 TCe 12V 90CV Equilibre389,18€
(IVA inclusa)
368,85€
(IVA inclusa)
287,51€
(IVA inclusa)
Peugeot 208 – 1.2 PureTech 75CV S&S Active410,73€
(IVA inclusa)
390,40€
(IVA inclusa)
309,07€
(IVA inclusa)
Audi A1 SPB – 25 TFSI 95CV453,84€
(IVA inclusa)
433,51€
(IVA inclusa)
352,17€
(IVA inclusa)
Citroen C4 – 1.2 PureTech 130CV S&S Feel469,70€
(IVA inclusa)
449,37€
(IVA inclusa)
368,03€
(IVA inclusa)
Maserati MC20 – 3.0 V6 DCT auto 630CV3.757,60€ (IVA inclusa)/3.635,70€
(IVA inclusa)

La differenza di prezzo dipende da numerosi fattori: dal modello del veicolo, dalla durata della locazione, dal numero di km annui e dall’importo anticipato oppure – come ribadiamo più volte – optando per il “senza anticipo”.

Le promozioni potrebbero variare molto repentinamente, ecco perché suggeriamo di valutarle nell’immediato e se si trova una convenienza specifica, affrettarsi prima che sia troppo tardi.

Per comprendere se conviene o meno dare o non dare un anticipo di soldi dovremmo far chiarezza. L’anticipo in un noleggio a lungo termine non è come una caparra d’affitto, quell’ammontare di denaro è “perduto”.

L’utilità – per chi dispone di capitale – è quello di ridurre il costo del canone mensile, ammortizzando le spese a fronte di una parte di soldi messa da parte. Si tratta di un’opzione che può andar bene per chi si può permettere di versare una ingente somma di denaro (ma anche più irrisoria), senza rovinarsi o sperperare i suoi risparmi.

L’anticipo in fin dei conti, è una parte di denaro che prima o poi nel canone mensile, verrà coinvolto – seppur in proporzioni differenti – allo stesso modo.

In tabella abbiamo esposto soltanto tre alternative, ma in realtà sul sito di Finrent o di altre società d’autonoleggio, è possibile variare la quantità anticipabile. Più soldi si versano in anticipo, maggiore sarà il risparmio del canone mensile da affrontare.

Suggeriamo ancora una volta, di valutarlo minuziosamente soltanto quando si effettuerà la vera e propria considerazione.

Contratti di NLT per privati: è una soluzione davvero conveniente?

I contratti NLT per privati potrebbero convenire in diversi contesti. Innanzitutto, sono consigliati a coloro che in un anno intendono percorrere un minimo di 15 mila chilometri. Sulla base di ciò, il canone del noleggio a lungo termine prevede il pagamento di una somma mensile (che può variare in base a diversi elementi personalizzabili da contratto), che include diverse spese accessorie:

  1. Polizza RCA: la polizza assicurativa è sempre inclusa. Quel che varia è il massimale della Kasko, che va valutato in base alla tipologia di contratto presentata.
  2. Soccorso stradale: è possibile esser soccorsi (gratuitamente, o comunque incluso nel canone), sia in Italia che talvolta, anche fuori dal Bel Paese. Anche in questo caso, è importante che venga specificato tutto e nei minimi dettagli, nel contratto siglato da locatore e conduttore.
  3. Messa in strada: nei casi di nuova immatricolazione o quando si acquista un veicolo (auto o moto che sia), viene versato il pagamento che permette di far circolare e mettere appunto in strada il mezzo. Oggigiorno, questo nuovo costo si associa alla nuova dicitura “MSS”, e, escludendo i casi in cui è incluso nel canone, andrebbe pagato a parte in base al modello del veicolo.
  4. Manutenzione ordinaria e straordinaria: i costi di revisione (ordinaria ma soprattutto straordinaria) talvolta spaventano. Ma per coloro che noleggiano un mezzo a lungo termine non ci sarà più di che preoccuparsi, dato che è tutto incluso nel canone.

Avere delle spese incluse nel canone “all inclusive”, fa del noleggio a lungo termine, una vera e propria convenienza. Non si tratta soltanto di poter risparmiare un po’ di soldi, ma soprattutto di poter godere di un servizio che ci evita buona parte dello stress quotidiano.

Basti pensare alla possibilità di poter avere un mezzo e avere come unico pensiero soltanto guidarlo e pagare il rifornimento dell’alimentazione (benzina, diesel o ibrido che sia). Per il resto, sarà la società di autonoleggio stessa a pensarci.

Infatti è una soluzione conveniente che definiremmo “no stress”, dato che non è previsto nessun adempimento burocratico e nessuna scadenza a cui pensare, senza il rischio di avere delle dimenticanze ed incorrere in multe salate.

Video interessanti

  • Consigli utili per la guida in pista
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Riccardo Agostini: biografia e prossimi eventi
  • WSK Euro Series: l'ultima tappa a Adria dal 26 al 29 giugno
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Mini Challenge 2019: Mugello, 4a tappa  (19 - 21 Luglio)