BMW X7, più SUV o più ammiraglia?

BMW X7

Lunga più di cinque metri, larga due. Il peso? Un paio di tonnellate e per giunta abbondanti. La BMW X7 è un vero gigante della strada. Tutto sul SUV dell’elica sembra puntare verso il pantagruelico, dalla calandra doppio rene di dimensioni mai viste, ai cerchi in lega grandi fino a 22 pollici e non più piccoli di 20.

Ma la BMW X7 è un auto sofisticata e a tratti lussuosa. Senza raggiungere però i livelli della vetture Rolls-Royce, di proprietà BMW e padrone di un mercato che la casa dell’elica non intende invadere.

BMW X7: design e interni

Come detto, la BMW X7 si distingue innanzitutto per le dimensioni, a dir poco importanti.  Ma anche per il lusso, sia agli interni che all’esterno, a partire dai fari sottili Angel Eye con tecnologia laserlight. Le linee sono semplici nella loro eleganza e il tetto in cristallo apribile è di serie e rappresenta perciò una vera chicca. A richiesta, lo si può persino punteggiare con 15 mila lui al LED.

Vista laterale
Vista laterale

Al posteriore, il tetto cade spiovente tagliando la coda della nostra X7 regalandoci un baule davvero capiente da 750 litri (che diventano 2120 con sedili abbassati). A completare il tutto, una sottile striscia cromata unisce i fanali regalandoci un ulteriore dettaglio di stile. Detto dell’imponente calandra doppio rene, all’anteriore si segnalano le grandi prese d’aria di taglio spiccatamente geometrico.

All’interno, la BMW X7 è un tripudio di raffinata tecnologia. Due display, entrambi da 12,3 pollici, per quadro strumenti e infotainment (rigorosamente touch). Di particolare pregio il sistema Live Cockpit Display. Tutte e tre le file di sedili sono equipaggiate con porte usb, mentre la plancia abbonda di pulsanti quasi fosse un’astronave. I sedili permettono una guida estremamente rialzata e sono regolati elettricamente, mentre i rivestimenti, in pelle Vernasca o Merino, si fanno apprezzare per l’elevata cura che BMW mette nei dettagli. Come consuetudine per le vetture che escono dagli stabilimenti di Monaco di Baviera.

Prestazioni

La BMW X7 è disponibile sul mercato con tre distinte motorizzazioni. Di queste, due sono diesel (xDrive30d e M50d) e una a benzina (xDrive40i). Quest’ultima è un 3.0 litri a sei cilindri per 2.998 centimetri cubi di cilindrata. Un gioiellino capace di erogare 340 cavalli di potenza e 450 Newton metri di coppia massima. Risultato? 245 chilometri orari di velocità massima e 6,1 secondi per passare da zero a cento.

Interni della BMW X7
Interni della BMW X7

Notevoli anche le motorizzazioni diesel. Si tratta di due 6 cilindri da 2.993 cc di cilindrata. 3.0 litri in grado di erogare 265 (xDrive30d) e 450 (M50d) cavalli di potenza, mentre la coppia massima si attesta rispettivamente a 620 e 760 Nm. Sono invece 227 i chilometri orari di velocità massima registrati dalla xDrive30d, qualcosa in meno rispetto ai 250 raggiunti dalla più prestante M50d. Allo stesso modo, quest’ultima si fa apprezzare per una migliore capacità di accelerazione, passando da ferma a cento chilometri orari in 5,4 rispetto ai 7 impiegati dalla xDrive30d.

Indipendentemente dalla motorizzazione, la BMW X7 monta un ottimo cambio sequenziale automatico a otto rapporti al quale è abbinata la trazione integrale come da consuetudine per i SUV dell’elica.

Prezzi e consumi

Presente sul mercato in un’unica versione, la BMW X7 è venduta a partire da 94.900 euro, il prezzo della motorizzata xDrive30d. Mentre per le motorizzate xDrive40i e M50d i prezzo sale fino a 97.400 e 119.500 euro.

Consumi ed emissioni più alti per la X7 alimentata a benzina. Il motore xDrive40i necessita di circa 8,7-9,0 litri di benzina per percorrere cento chilometri di strada, mentre ne occorrono circa 6,5-6,8 alla motorizzata xDrive30d e 7,0-7,8 per la montante motore M50d. Analogo discorso per le emissioni: 198-205 i grammi di anidride carbonica emessi con motore xDrive40i, mentre sono 171-178 e 185-193 quelli rilasciati dalle motorizzate xDrive30d e M50d.

Vista anteriore
Vista anteriore

Scheda tecnica della BMW X7

Lunghezza: 5,151 metri
Larghezza: 2,000 metri
Altezza: 1,805 metri
Peso: 2.395kg (xDrive40i) / 2.445 kg (xDrive30d) / 2.535 (M50d)
Passo: 3,105 metri

Motore: xDrive40i (6 cilindri) / xDrive30d (6 cilindri) / M50d (6 cilindri)
Cilindrata: 2.993 cm3
Potenza massima: 250 kW (340 cv) xDrive40i / 195 kW (265 cv) xDrive30d / 294 kW (400cv) M50d
Coppia massima: 450Nm (xDrive40i) / 620 Nm (xDrive30d) / 760 Nm (M50d)
Trazione: integrale
Cambio: automatico a otto rapporti con Drivelogic

Accelerazione 0-100 km/h: 6,1 secondi (xDrive40i) / 7,0 secondi (xDrive30d) / 5,4 secondi (M50d)
Velocità massima: 245 km/h (xDrive40i) / 227 km/h (xDrive30d) / 250 km/h (M50d)

Consumi medi dichiarati: 8,7-9,0 l /100 km (xDrive40i) / 6,5-6,8 l /100 km (xDrive30d) / 7,0-7,8 /100 km (M50d)

Emissioni media dichiarate: 198-205 g di CO2 / km (xDrive40i) / 171-178 g di CO2 (xDrive30d) / km / 185-193 g di CO2 / km (M50d)

X7 xDrive40i: a partire da € 97.400
X7 xDrive30d: a partire da € 94.900
M50d: a partire da € 119.500

Video interessanti

  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Mini Challenge 2019: Mugello, 4a tappa  (19 - 21 Luglio)
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • Riccardo Agostini: biografia e prossimi eventi
  • Consigli utili per la guida in pista
  • WSK Euro Series: l'ultima tappa a Adria dal 26 al 29 giugno
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta