BMW X5 M50d, il SAV comodo e superveloce

BMw X5 M50d

Il corpo è quello di un SUV. Mentre l’anima, invece, risulta essere da vera sportiva. La nuova BMW X5 M50d è uno Sport Activity Vehcile (come preferiscono chiamarli a Monaco di Baviera) dalle dimensioni considerevoli e dalle prestazioni ancora più strabilianti.

Quasi cinque metri di lunghezza, oltre due tonnellate di peso a vuoto e 400 cavalli di potenza che non possono lasciare indifferenti. La quarta generazione del SAV dell’elica si fa apprezzare per le migliorie apportate dalla divisione Motorport del marchio bavarese. Oltre che il motore, un sei cilindri diesel, a sorprendere sono soprattutto le linee e l’ottimo pacchetto aerodinamico targato, ancora una volta, M.

BMW X5 M50d: design e interni

Decisamente più aggressiva. La nuova BMW X5 M50d, si presenta sul mercato con linee notevolmente più grintose rispetto a quelle proposte dalle quasi omonime della gamma X5. Soprattutto all’anteriore, complessivamente più muscoloso. Qui, oltre alla consueta calandra doppio rene, troviamo una nuova mascherina in Celium Grey, mentre le prese d’aria inferiori sono disegnate con trama a nido d’ape. I fari si sviluppano orizzontalmente e vengono commercializzati full LED di serie, così come i fendinebbia, ma aggiungendo 700 euro possono essere acquistati nella versione adattiva con orientamento automatico. Ben più esosa, invece, l’opzione Laser light, che impone un sovrapprezzo di oltre duemila euro.

Vista Posteriore
Vista Posteriore

Al posteriore, domina invece il grande portellone a sollevamento elettrico. Come i fari anteriori, anche i fanali si sviluppano in linea orizzontale contribuendo a snellire l’insieme e regalando alla nuova X5 un tocco di raffinata eleganza. Ai “piedi” della SAV di Monaco, i possenti cerchi in lega sono disponibili in diversi modelli e nelle misure da 21 e 22 pollici. Di serie, segnaliamo infine il Kit Aerodinamico M Sport e il sistema di scarico M sportivo, oltre alle sospensioni adattive che si plasmano conformemente allo stile e alle impostazioni di guida adottate.

All’interno, la BMW X5 M50d si presenta estremamente comoda nonostante una posizione di guida complessivamente verticale e poco sdraiata. I sedili anteriori sono sportivi di serie e regolabili elettricamente, rivestiti in  pelle Vernasca (di base) o Merino (opzionale). Di serie, ancora, il Volante Sportivo M con design a tre razze e interamente rivestito in pelle Nappa Black. Molto spazioso il divano posteriore, in grado si ospitare comodamente fino a tre passeggeri. Se invece i passeggeri sono solamente due, allora il bracciolo estraibile regalerà un viaggio ancora più confortevole a chi siederà sul divano posteriore.

Tanta la tecnologia a bordo con due grandi schermi da 12,3 pollici e un piccolo display posto tra le bocchette che si affacciano sulla plancia in pelle Sensatec. L’impianto  hi-fi è il Diamond Bowers&Wilkins che, con un supplemento di 260 euro, può essere arricchito dei comandi gestuali. Tanti gli optional, compreso il sistema High Beam assistant come supporto alla guida notturna.

Interni della BMW X5 M50d
Interni della BMW X5 M50d

Prestazioni

La BMW X5 M50d può fare affidamento sulle prestazioni di un motore a sei cilindri in linea TwinPower turbo. Si tratta di un propulsore made in Germany capace di erogare 400 cavalli di potenza a 4.400 giri al minuti. Alimentato a gasolio, il 3.0 litri dell’elica ha una cilindrata di 2.993 centimetri cubi e 760 Newton metri di coppia massima. Tradotto in prestazioni, la nuova X5 ha una velocità massima autolimitata corrispondente a 250 chilometri orari, mentre a livello di accelerazione siamo su valori da sportiva. Il SAV bavarese è infatti in grado di proiettarsi da zero a cento chilometri l’ora in appena 5,2 secondi. Un fulmine se consideriamo la massa titanica che si porta appresso.

Oltre al motore, spiccano l’impianto frenante e il differenziale, entrambi griffai MSport. Alla trazione integrale è invece associato il cambio automatico sport a otto rapporti.

Prezzo e consumi

La BMW X5 M50d è venduta a partire da quasi centomila euro (98.750), un prezzo importante ma sono molti i pregi forniti dalla casa tedesca nella dotazione di serie. Non eccezionali i consumi, pur trattandosi di un Diesel. Il SAV dell’elica necessita di 6,8-7,2 litri di gasolio per percorrere cento chilometri di strada. Tradotto, circa 14 chilometri con un litro. Si segnalano infine le emissione. Il gigante bavarese rilascia nell’aria circa 179-190 grammi di anidride carbonica ogni chilometro percorso con omologazione euro 6d-TEMP.

Vista anteriore
Vista anteriore

Scheda tecnica della BMW X5 M50d

Lunghezza: 4,922 metri
Larghezza: 2,004 metri
Altezza: 1,745 metri
Peso: 2.350kg
Passo: 2,975 metri

Motore: M50d diesel a 6 cilindri in linea M Performance TwinPower Turbo
Cilindrata: 2.993 cm3
Potenza massima: 294 kW (400cv) a 4.400 giri al minuto
Coppia massima: 760 Nm
Trazione: integrale
Cambio: automatico a otto rapporti

Accelerazione 0-100 km/h: 5,2 secondi
Velocità massima: 250 km/h

Consumi medi dichiarati: 6,8-7,2 l /100 km

Emissioni media dichiarate: 179-190 g di CO2 / km

X5 M50d: a partire da € 98.750

Video interessanti

  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Mini Challenge 2019: Mugello, 4a tappa  (19 - 21 Luglio)
  • WSK Euro Series: l'ultima tappa a Adria dal 26 al 29 giugno
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Riccardo Agostini: biografia e prossimi eventi
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Consigli utili per la guida in pista