Aston Martin Vanquish Vision Concept: il guanto di sfida a Ferrari, Lamborghini e McLaren

Aston Martin Vanquish Vision Concept - 4

Un’auto da corsa pensata per aggredire la strada senza compromessi e in grado di confrontarsi contro le topcar dei marchi rivali più prestigiosi. Questa è l’Aston Martin Vanquish Vision Concept, una vettura a propulsione posteriore centrale che entrerà in produzione nel 2022 e che farà certamente la storia della casa automobilistica.

Il nome fa già comprendere che il progetto è ambizioso, ma come vedremo lascia trapelare anche quelle che saranno le soluzioni tecniche adottate a livello di motorizzazione. La vettura è stata svelata durante lo scorso Salone di Ginevra (tenutosi nel mese di Marzo 2019) e sarà un’auto destinata a collezionisti e amatori del marchio, anche in virtù del numero limitato previsto per la produzione.

Scopriamo insieme i dettagli attualmente disponibili sulla Vanquish partendo dalla descrizione dell’esterno.

Vista posteriore
Vista posteriore

Vanquish Vision Concept: design esterno

Partiamo dalla descrizione della carrozzeria della vettura, premettendo che purtroppo al momento (trattandosi di un concept) non sono disponibili i dati esatti sulle dimensioni. Bisogna anche sottolineare che nel percorso di arrivo alla produzione vera e propria molti elementi potrebbero essere smussati o cambiati, al fine di rendere pronta la vettura dal punto di vista commerciale.

Detto ciò, l’ambizione di Aston Martin consiste nell’idea di rivoluzionare l’idea della supercar sportiva. Il Chief Technical Officer Max Szway durante la presentazione ha spiegato al riguardo che “la storia ingegneristica di questa vettura deve ancora essere raccontata, ma quello che si vede oggi dovrebbe spiegare che questa macchina non solo competerà al più alto livello, ma lo farà in un modo e uno stile unici per Aston Martin”.

Ecco quindi che prende forma una supercar leggera, con forme sinuose e per molti aspetti avveniristiche. Frontalmente spicca il muso defilato, le grandi prese d’aria poste immediatamente sotto al cofano. Ii fari Led sono affilati come occhi felini. Quest’ultimi si sviluppano al termine dei due grandi passaruote anteriori, mentre il passo porta le gomme posteriori al limite del baule.

Nel mezzo si trovano le portiere, anche in questo caso caratterizzate da una grande presa d’aria sportiva. Il posteriore si defila poi contornandosi da un profilo di gruppi ottici led al centro del quale spicca il logo Aston Martin.

Vista laterale
Vista laterale

Il motore disponibile

Dal punto di vista progettuale il motore scelto per questa vettura è un V6, travasando così una parte dell’esperienza acquisita attraverso la progettazione della Valkyrie. La scelta definitiva è stata però di procedere con la stessa soluzione prevista per l’AM-RB 003. Al momento non è chiaro quale sarà l’effettiva cilindrata, né la quantità di energia prodotta.

Ovviamente le aspettative sono per una vettura in grado di esaltare le prestazioni. A conferma di ciò vi è il fatto che il propulsore sarà collocato nel mezzo di un telaio in alluminio pensato su misura per accoglierlo, al posto che in vasche di fibra di carbonio (una soluzione utilizzata per la Valkyrie ed anche per la stessa AM-RB 003).

Gli interni della Aston Martin Vanquish Vision Concept

Purtroppo al momento non sono ancora presenti immagini relative agli interni, anche se le ipotesi parlano di un’auto pensata con linee chiare, ordinate e pulite. Quello che si può intravvedere nel frattempo dal concept e che si può immaginare dagli altri progetti in corso di realizzazione fa comunque pensare ad un ricorso avanzato ai sistemi interattivi e al controllo digitale.

Facile anche ipotizzare un volante in stile Formula 1, che permetta il massimo controllo della vettura nelle mani del pilota, oltre all’inevitabile cruscotto digitale connesso con il sistema di infotainment. Tutti elementi che evidentemente non potranno mancare in una vettura del genere.

Vista anteriore
Vista anteriore

Considerazioni finali e ipotesi di prezzo

Siamo giunti al termine del nostro percorso di approfondimento sulla Aston Martin Vanquish Vision Concept. È quindi venuto il momento di parlare di prezzi. Trattandosi di una vettura non ancora disponibile all’acquisto, anche in questo caso dovremo fare riferimento a delle stime. Si parla di un range di prezzo che va dalle 200mila alle 400mila euro.

La supercar sarà realizzata in versione limitata, pertanto la produzione non supererà i 500 esemplari. Un ulteriore valore aggiunto per l’appassionato o il collezionista che deciderà di mettere quest’auto da sogno all’interno del proprio box.

Video interessanti

  • Lamborghini Huracán EVO, evoluzione della specie
  • Autodromo di Modena: descrizione del circuito e cosa fare
  • Consigli utili per la guida in pista
  • Pista GoKart di Migliaro: descrizione e informazioni utili
  • Campionato Italiano Gran Turismo: tappa a Imola dal 21 al 23 giugno
  • Ferrari 458 Spider: un sogno a quattro ruote
  • BMW Serie 8 Coupé: la sportiva di lusso dell’Elica bavarese
  • Adria Karting Raceway: descrizione ed informazioni utili
  • BMW M2 Competition, tutta un'altra grinta
  • Circuito Tazio Nuvolari: descrizione della pista e attività disponibili
  • Adria International Raceway: caratteristiche della pista, cosa vedere e cosa fare
  • Pista Azzurra di Jesolo: descrizione del kartodromo e informazioni utili